Title Image

CERTIFICAZIONE ENERGETICA (APE)

L’Attestato di Prestazione Energetica (APE, o anche, comunemente, “certificato energetico”) è un documento che attesta la prestazione e la classe energetica di un immobile e indica gli interventi migliorativi più convenienti. Attraverso l’APE il cittadino viene a conoscenza di caratteristiche quali il fabbisogno energetico dell’edificio o dell’unità edilizia, la qualità energetica del fabbricato, le emissioni di anidride carbonica e l’impiego di fonti rinnovabili di energia, che incidono sui costi di gestione e sull’impatto ambientale dell’immobile, ed è guidato verso una scelta consapevole nel caso di acquisto, locazione o di recupero (ristrutturazione o riqualificazione). La prestazione energetica è la quantità di energia necessaria per soddisfare annualmente le esigenze legate a un uso standard dell’immobile per il riscaldamento, il raffrescamento, la ventilazione, la produzione di acqua calda sanitaria e, negli edifici non residenziali, anche per l’illuminazione, gli ascensori e le scale mobili. Da ottobre 2015 l’APE ha un formato standard su tutto il territorio nazionale. Le prime due pagine dell’APE contengono le informazioni essenziali per il cittadino. 

L’APE è obbligatorio per gli edifici nuovi per cui il rispetto dei requisiti minimi di prestazione energetica è indispensabile ad ottenere il permesso di costruzione. In tal caso, l’APE deve accompagnare la documentazione del nuovo immobile. Sono assimilati a edifici di nuova costruzione gli edifici sottoposti a demolizione e ricostruzione e i nuovi volumi climatizzati ad ampliamento di edifici esistenti, per un minimo del 15% del volume iniziale o di 500 metri cubi. In quest'ultimo caso, il rispetto dei requisiti minimi dei nuovi edifici è richiesto limitatamente ai nuovi volumi. Per gli edifici esistenti, l’APE è obbligatorio in caso di compravendita e di nuovo contratto di locazione. Il proprietario deve mostrare l’APE in fase di trattativa e consegnarlo all’atto della firma del contratto. Se un immobile messo in vendita/locato possiede già un ACE/APE in corso di validità e l’immobile non ha subito lavori di ristrutturazione che ne abbiano modificato la classe energetica non è necessario produrre un nuovo APE. Le principali informazioni dell’APE - prestazione energetica del fabbricato, indice di prestazione energetica globale, sia rinnovabile che non rinnovabile, e la classe energetica corrispondente– devono essere riportate anche negli annunci immobiliari. L’APE è anche obbligatorio in caso di lavori di ristrutturazione importante, ovvero interventi su elementi dell’involucro esterno (pareti perimetrali, copertura, infissi,..) la cui superficie complessiva sia superiore al 25% dello stesso. Il mancato rispetto di tali obblighi è sanzionato con multe variabili da 1.000 a 18.000 Euro. Inoltre l’APE può essere necessario per accedere a incentivi economici per la ristrutturazione. Non è obbligatorio, invece, per gli edifici di culto, i fabbricati isolati con superficie < 50 mq, i fabbricati agricoli, industriali e artigianali sprovvisti di impianti di climatizzazione, i parcheggi multipiano, i garage, i locali caldaia, le cantine, i depositi, i ruderi, i fabbricati in costruzione per i quali non si disponga dell'abitabilità o dell'agibilità al momento della compravendita. Qualunque proprietario può richiedere un APE volontario per conoscere le caratteristiche energetiche del proprio immobile e gli interventi migliorativi necessari. 

L’APE vale dieci anni a partire dalla data del suo rilascio. Deve essere aggiornato a ogni intervento di ristrutturazione che modifichi la classe energetica dell’immobile. La validità è però legata al rispetto dei controlli di manutenzione ed efficienza energetica degli impianti termici dell'edificio previsti dalla normativa vigente (DPR 74/2013). Se i controlli non sono effettuati, l’APE decade il 31 dicembre dell'anno successivo a quello in cui è prevista la prima scadenza non rispettata. Per questi motivi occorre allegare all’APE i libretti degli impianti. 

I documenti necessari per compilare un attestato di prestazione energetica sono:

  • dati catastali dell’unità immobiliare
  • libretto dell’impianto  contenente (marca, modello, potenza utile e matricola della caldaia, codice impianto rilasciato all'ultima revisione e prova fumi aggiornata a non meno di 2 anni)
  • carta d’identità e codice fiscale dell’intestatario dell’immobile.
  • visura catastale planimetrica dell'immobile

Acquista APE on-line

  • 70mq
  • 100mq
  • 150mq
  • > 150mq

Residenziale fino a 70mq

prezzo € 85,00 *

* comprensi costi di trasferta entro un raggio di 10km dalla nostra sede.

Residenziale da 71mq a 100mq

PREZZO € 100,00 *

* comprensi costi di trasferta entro un raggio di 10km dalla nostra sede.

Residenziale da 101mq a 150mq

PREZZO € 120,00 *

* comprensi costi di trasferta entro un raggio di 10km dalla nostra sede.

Richiesta preventivo gratuito APE

Il cliente, una volta confermato il pagamento, sarà ricontattato telefonicamente entro le successive 48 per fissare l’appuntamento per il sopralluogo incluso nell’offerta. Detto sopralluogo si intende comprensivo degli oneri di trasferta entro 10 km dalla sede della Santoriello associati architecture & engineering srl in Piazza San Francesco d’assisi 3 Salerno (Sa). Qualora l’unità immobiliare si trovasse al di fuori del raggio di 10km è facoltà della Santoriello associati architecture & engineering srl comunicare il costo relativo alle spese di trasferta in sede di prenotazione dell’appartamento. Tali spese dovranno essere corrisposte dal cliente prima dell’appuntamento. E’ facoltà della Santoriello associati architecture & engineering srl recedere dall’eseguire prestazioni fuori dal raggio di 10km dalla propria sede rimborsando integralmente il prezzo pagato. L’appuntamento sarà Valido da lunedì a venerdì 9-12 e 15-18. L’offerta è soggetta a limitazioni e non è garantita la possibilità di ottenere il servizio nel giorno e orario desiderati. Sarà possibile spostare l’appuntamento entro le 48 ore antecedenti al giorno fissato inviandone richiesta all’indirizzo email info@santorielloassociati.it. I tempi per la redazione dell’ape possono variare dai 2 ai 7 giorni dalla data del sopralluogo. Per la redazione dell’ape sarà necessario fornirci la seguente documentazione entro 48 ore prima dell’appuntamento fissato:

  • Dati catastali dell’unità immobiliare
  • carta d’identità e codice fiscale dell’intestatario dell’immobile.

In sede di sopralluogo il cliente dovrà consegnare copia della seguente documentazione:

  • libretto dell’impianto  contenente (marca, modello, potenza utile e matricola della caldaia, codice impianto rilasciato all’ultima revisione e prova fumi aggiornata a non meno di 2 anni)

NB: il libretto dell’impianto è in ogni caso escluso dalla fornitura. Non sarà possibile redigere l’ape in assenza di tale documentazione e sarà possibile recedere dal contratto entro i termini stabiliti nella sezione (RECESSI- RIMBORSI)

Sarà nostra cura reperire la seguente documentazione :

– Visura catastale planimetrica dell’immobile certificata alla data del sopralluogo

 Recesso (ed eccezioni), Rimborsi e Problemi

Il Cliente ha diritto di recesso entro 14 giorni dal giorno successivo alla ricezione dell’email di conferma dell’acquisto. Il Cliente potrà inoltre esercitare i diritti previsti dagli articoli 129 e seguenti del Codice del Consumo (ripristino, riparazione e sostituzione in caso di non conformità del prodotto). Trattandosi di un servizio eseguito secondo normativa vigente, sarà possibile chiedere il rimborso completo entro le 48 ore prima dell’appuntamento. Sarà diritto della Santoriello associati architecture & engineering srl trattenere l’importo di euro 50.00 oltre oneri fiscali a titolo di rimborso per la fase preparatoria qualora il cliente chieda di recedere oltre il termine delle 48 ore antecedenti l’appuntamento fissato e comunque non oltre 14 giorni dell’email di conferma dell’acquisto.